Notizie

immagine Demenza? Si legge sulle gengive

Demenza? Si legge sulle gengive

Secondo uno studio pubblicato su Neurology la parodontite, malattia che colpisce le gengive e nelle forme più gravi provoca la perdita dei denti, sarebbe associata a un rischio maggiore del 20% di sviluppare un decadimento cognitivo lieve o una vera e propria demenza. L'analisi ha coinvolto 8.275 persone con un'età media di 63 anni che all'inizio dello studio non avevano demenza, monitorate per circa 20 anni. Valutando la profondità di sondaggio delle gengive, la quantità di sanguinamento e la recessione gengivale è emerso che il 14% di chi aveva gengive sane ha sviluppato demenza, mentre tra chi presentava parodontite questa percentuale saliva tra il 18% e il 23%.